logo1.pnglogo2.png

Di mummia ce n’è una sola
Le vere storie dell’Uomo di Similaun
di Paolo Quattrocchi e Mauro Cattivelli

Atti: 1 - Durata: 100’

Tutti sappiamo chi è Oetzi, l’Uomo di Similaun, la mummia ritrovata nel 1991 al confine tra Italia ed Austria. Nessuno, però, fino ad oggi è riuscito a svelare il mistero che lo circonda: cosa ci faceva quest’uomo dell’Età del Bronzo su un ghiacciaio a 3000 metri d’altezza? Perché é stato assassinato con una freccia nella schiena?

Tre attori, nella prova generale del loro spettacolo “Di mummia ce n’è una sola”, propongono al pubblico in sala quattro possibili soluzioni alternative del vero perché (o meglio, dei veri perché) dell’omicidio dell’Uomo di Similaun.
E dato che non riescono a scegliere il finale da adottare (quello “giallo” o quello di fantascienza? Quello di spionaggio o quello sentimentale?), decidono che la soluzione più votata dagli spettatori sarà il finale prescelto per la definitiva messa in scena dello spettacolo.
Ma quella commedia non andrà mai in scena...

scarica la sinossi completa in pdf

Personaggi: 6

U 2
D 1

Oetzi - Cacciatore dalla mira infallibile
Utzi - Cacciatore dall’occhio di lince
Ulla - La donna “inviata” dal Grande Lupo Sacro
Mauro - Autore teatrale ed attore
Paolo - Autore teatrale ed attore
Sabrina - Attrice

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti oad alcuni cookie cliccare sulla sezione più informazioni